La banda del ?passamontagna? esordisce in citt

Nella tarda serata di ieri, in via Cavaliere di Vittorio Veneto, un gruppo di tre persone a volto coperto da passamontagna, ha bloccato il figlio del dipendente comunale, Battista Delle Fave, che stava ritirando a casa per rapinarlo, ma il giovane Giuseppe, ha reagito l’hanno prima malmenato e poi rubato portafogli, telefonino ed orologio. La banda di tre persone, ha preso a calci e a pugni, il giovane, ma che ? sceso il pap? di questi, hanno lasciato il ragazzo a terra e sono scappati con la refurtiva. Nella stessa notte, in via Enrico Berlinguer, la banda ha fatto visita all?abitazione della famiglia Penna, rubando soldi, oro, oggetti di valore e perfino l?autovettura. La sera prima, invece, in via Aldo Moro, sempre a Pastorano, la famiglia D?Alonzo, nel ritirarsi a casa, si ? ritrovata in casa un gruppo di tre malviventi, e da qui ? sorta una colluttazione. Sempre, nella stessa sera, ? stato razziato anche il bar della stazione di servizio Ewa a Pastorano, di propriet? della signora Cristina Viviani. Intanto, nonostante le decine e di denunce che negli ultimi giorni sono state presentate dai cittadini di Pastorano, presso il Comando Stazione Carabinieri di Pignataro, agli ordini del Maresciallo Antonio De Siena, continua la serie di eventi criminosi sul territorio comunale di Pastorano. La notte scorsa, sono state prese di mira anche alcune abitazioni, in via Russo, tra cui anche quella del Consigliere Comunale, Massimo Di Nuzzo delegato alla Sicurezza, nonch? Ispettore della Polizia Penitenziaria, ma stranamente non ? stato portato via niente. A causa di questi furti hanno fatto scattare l?allarme dei cittadini, e, immancabilmente, anche da parte del primo cittadino Antonio Bonaccio, che nella giornata di oggi, si recher? nelle sedi opportune per chiede un intervento intenso delle forze dell’ordine ed ? pronto a chiedere insieme a tutti i sindaci dei comuni dell?agro caleno un’incontro del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria