Giovani separati a causa della disoccupazione

Nella nostra Costituzione si legge che il lavoro ? un diritto per tutti. Ma spesso ci? non accade e tanti giovani del nostro Sud, a causa della dilagante disoccupazione, sono costretti ad allontanarsi dai loro cari per cercare, altrove, ci? che hanno inseguito per anni: il tanto sospirato ?posto di lavoro?. Colloquiando con una giovane donna, Maria D., abbiamo appreso tutta la sua disperazione: ? Ormai le speranze ed i sogni sono svaniti. Sto aiutando il mio ragazzo a preparare le valigie. Domani partir? per una citt? del veneto dove gli hanno offerto quel lavoro che altri, quaggi?, per diversi anni, promisero. E? una scelta disperata quella del mio ragazzo che, dopo tanti anni, ci separa! Provo tanta rabbia e tanto dolore. Non riesco a capire come una persona valida, dopo tanti anni di studio, debba allontanarsi dai suoi cari a causa della mancanza di occupazione. Il mio ragazzo non parte per ottenere grandi guadagni, ma soltanto perch? gli ? stato proposto un lavoro a tempo indeterminato. Questa per lui, giunto all?et? di 35 anni, ? l?ultima possibilit?. Abbiamo bussato a tante porte, inviato decine di ?curriculum vitae? vivendo in spasmodica attesa alimentando speranze ed illusioni. Al mio ragazzo avevano proposto un lavoro di 6 mesi ma, a 35 anni, accettare sarebbe stato un errore. Ha preferito recarsi altrove in cerca di fortuna, riprendendo cos? l?emigrazione dal Sud che, alcuni anni addietro, sembrava avesse subito un calo.? Conclude la giovane con un velo di tristezza negli occhi.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria