Il decesso del piccolo Kasm di anni uno ha fatto scattare una solidariet? collettiva

A Bellona vive una comunit? di macedoni che, per la loro compostezza e disponibilit?, si ? fatta apprezzare da tutti coloro che ne vengono a contatto. Questi extracomunitari, hanno dimostrato, negli anni, una ferrea volont? nell?accettare qualsiasi tipo di lavoro. Altra loro dote ? sempre stata quella di rispettare le leggi italiane e le persone che li ospitano. Fra le famiglie macedone che si distinguono, vi ? quella di Selin Suaeres che ? riuscita ad inserirsi, pi? di tutte, nel contesto cittadino. Questa mattina, detta famiglia ha ricevuto una triste notizia: dall?ospedale Santobono Pausillipon di Napoli, hanno comunicato che il piccolo Kasm di anni uno, non ? riuscito a sopravvivere alla Linfoistiocitosi che lo affliggeva. Era stato ricoverato tre settimane addietro e, purtroppo, non ? riuscito a riportare a Bellona il suo sorriso. La feralenotizia ha destato stupore e disappunto tra i bellonesi che si sono stretti intorno ai genitori per far si che il piccolo Kasm possa riposare nel cimitero cittadino. L?amministrazione comunale, conosciute la disagiate condizioni della famiglia, ha messo a disposizione il loculo, mentre ? scattata la solidariet? di tanti cittadini che si adoperano per una raccolta di fondi da utilizzare per il ritorno a Bellona del bambino e per celebrare il rito funebre. Molte le persone che hanno espresso il loro cordoglio alla famiglia ed in particolare alla mamma Wukades che ? distrutta dal dolore. Per rendere l?ultimo saluto al piccolo Kasm, oltre ai bellonesi si sono mobilitate tutta le associazioni cittadine che si stanno prodigando per ricevere ?degnamente? lo sfortunato Kasm. I funerali, sono previsti per quest?oggi, Venerd?, alle ore 11, partendo dal Largo Santella di Bellona per raggiungere il cimitero di Bellona.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria