Relazione sulle tossicodipendenze in Italia

Il problema della tossicodipendenza ? stato trattato in una riunione tenutasi in una associazione cittadina a cui hanno partecipato molti genitori interessati. Per la trattazione era stato invitato il sociologo Antonio Montanari che ha detto: ? Il consumo di stupefacenti aumenta sempre pi? tra i giovani che, ogni fine settimana, frequentano le discoteche. Si consuma meno eroina mentre cresce il ricorso ai derivati della cannabis, alla cocaina e agli psicostimolanti. Il 32,1% degli studenti ha fatto uso di cannabis e il 4,8% di cocaina almeno una o pi? volte nella loro vita. Sono questi alcuni dei dati salienti della Relazione annuale al Parlamento sullo stato delle tossicodipendenze in Italia, relativa all’anno 2004, che ? stata trasmessa il 28 giugno 2005 ai Presidenti della Camera dei Deputati e del Senato. La Relazione vuole rappresentare uno strumento innovativo, agile e di facile fruizione, finalizzato a fornire non solo gli elementi epidemiologici essenziali inerenti l’offerta e la domanda delle sostanze psicotrope illegali in Italia, ma anche impegnative riflessioni che scaturiscono dall’analisi dei dati, dalle correlazioni e dal confronto statistico. Uno strumento di lavoro che possa offrire risposte alle esigenze interpretative di chi ha la responsabilit? delle decisioni e opera nel settore. In particolare la Relazione annuale del Parlamento, si rivolge a chi deve orientare l’utilizzo delle risorse e le scelte organizzative e a quanti, in generale, sentono la necessit? di comprendere meglio il fenomeno droga per progettare strategie adeguate.? Concludeva il dott. Montanari.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria