Animali: la legge contro i maltrattamenti e l’abbandono

Ieri sera nel salone dell?Associazione Dea Sport Onlus di Bellona, si ? tenuta una riunione chiesta dai soci particolarmente legati agli amici a quattro zampe. Per far si che l?incontro acquistasse la necessaria importanza, il Direttivo ha invitato l?avvocato Raffaele Russo del Foro di Santa Maria C.V. che, con la disponibilit? e la competenza che lo hanno sempre distinto, di buon grado ha informato i presenti. ?La vostra richiesta, riferisce l?anzidetto avvocato, cade a proposito poich? ? stata definitivamente approvata, pochi giorni fa, e precisamente l?otto luglio scorso, dal Parlamento, la legge contro il maltrattamento degli animali. Essa introduce sanzioni economiche pesanti e addirittura il carcere per coloro che si macchiano di gravi maltrattamenti contro gli animali. Inoltre, l?abbandono ? punito con la detenzione fino ad un anno o con una multa che pu? arrivare anche a 10 mila euro. In caso di maltrattamenti la reclusione va da tre mesi ad un anno e la multa varia, a seconda della gravit?, da 3 a 15 mila euro. Vietati, infine, i combattimenti tra animali e inasprite le sanzioni per organizzatori e scommettitori. Nel frattempo, la Commissione europea rimanda al primo ottobre l?obbligo di munire gli animali di passaporto in caso di viaggi all?interno del territorio dell’Unione?. Conclude l?avvocato Russo.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria