Soccorsa da un gruppo di soldati.

In passato si svolgevano lavori nel proprio paese, e poche erano le persone che si recavano altrove in cerca di lavoro. Oggi la penuria dell?occupazione costringe molti giovani a lasciare il paese nativo per un onesto lavoro. Un caso eclatante ? quello della giovane bellonese Antonetta Marra che, dopo tante richieste di lavoro, riusc? ad essere assunta presso un?agenzia di Salerno. La giovane decise di trasferirsi nel capoluogo campano, evitando cos? di affrontare un estenuante viaggio giornaliero in automobile. L?affetto che la lega ai suoi familiari fa s? che ella, purtroppo, ritorni a Bellona ogni fine settimana ripartendo, per Salerno, il luned? mattina. Luned? scorso Antonetta alle ore sei imbocc? l?A1 per Salerno. Lungo il cammino not? che ,da un camion militare, alcuni soldati le indicavano che uno dei pneumatici era quasi sgonfio. Giunta nei pressi di una piazzola di sosta, la giovane donna si ferma seguita dal camion e alcuni militari si avvicinano disposti ad aiutarla, per cambiare il pneumatico. Terminato l?intervento, Antonetta ringrazia per la cordialit? e la cavalleria e riprende il cammino. ? Non avrei mai immaginato, dice la giovane al telefono parlando con i familiari, di incontrare un gruppo di militari cos? premurosi e disponibili ad aiutarmi. Chiesto il numero telefonico del Comando, ho contattato i loro superiori affinch? concedano ai militari una licenza premio. Dall?altro capo del filo, un capitano mi prometteva che avrebbe premiato i soldati per il loro gesto di sincera disponibilit? .? Conclude Antonetta.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria