Antonio Russo ottiene il rinvio a giudizio per l’Ente Comune

Il comune di Bellona ha incaricato l?avv. Olindo Del Bene per costituirsi avverso l?atto di citazione presentato da Antonio Russo.
Costui ha chiamato in causa l?Ente per l?infortunio subito in data 23 novembre 2003 perch?, a suo dire, mentre percorreva una strada della Frazione di Triflisco, a bordo del proprio velocipede, veniva, aggredito da un cane randagio, razza pitt bull, cadendo rovinosamente sul selciato e riportando una ferita lacero-contusa alla zona mentoniera e lesioni alla persona, per cui necessitava di cure ospedaliere rese dai sanitari dell?ospedale Melorio di S. Maria C. V. La denuncia fu presentata dinanzi al Giudice di Pace di Capua che ha fissato l?udienza per il 14 aprile prossimo. Sul posto dell?incidente i carabinieri della stazione di Vitulazio effettuarono ricognizioni e dal verbale emerse di non aver riscontrato la presenza del cane specificato nella notizia di reato. Inoltre, anche sulla scorta del rapporto della Polizia Municipale sussistono giustificati motivi per proporre opposizione avverso l?atto di citazione perch? non ? dato conoscere se il cane che avrebbe aggredito il Russo fosse randagio oppure detenuto dal legittimo proprietareio e lasciato incustodito. Infine non sono pervenute all?Ente, in questi ultimi giorni, presenza di un cane randagio di tale pericolosit?, nella frazione di Triflisco, cosa che avrebbe destato giustificato allarme sociale.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria