Una consegna inaspettata

Questa Mattina una signora di Vitulazio, Antonietta R., si ? recata in un noto negozio di Capodrise (Carrefour) per fare delle compere. Assolto il compito riprende la strada per tornare a casa. Nella fretta di portare a termine tutte le commissioni previste, Antonietta non si accorge che dalla sua borsa mancava il portafogli contenente tremila euro. Questi soldi, dovevano essere versati su di un conto corrente di una finanziaria per pagare la quota semestrale del finanziamento ottenuto per l?acquisto della casa. Antonietta si reca nell?ufficio postale di Vitulazio per assolvere l?impegno assunto, prende il bollettino postale dalla sua borsa ma, nella stessa non trova il portafogli. Senza farsi prendere dal panico, si avvia lungo la strada per ritornare a casa e riferire al marito dell?accaduto. Giunta in piazza Riccardo II? di Vitulazio, Antonietta incontra la sua amica Maria che la stava cercando. Questa aveva ricevuto una telefonata dal negozio di Capodrise che l?avvertiva della dimenticanza di Antonietta. Era stata avvertita Maria poich? all?interno del portafogli di Antonietta, oltre ad un documento di riconoscimento, su di un foglio, era annotato il recapito telefonico dell?amica. Antonietta, senza perdere tempo, in compagnia dell?amica Maria, ritorna sui suoi passi per andare a ritirare il proprio portafogli. Quando il responsabile del negozio le ha chiesto l?ammontare delle banconote contenute nel portafogli, Antonietta le ha risposto la cifra che pago ogni sei mesi alla finanziaria che mi ha permesso di acquistare la casa: tremila euro. Con una liberatoria battuta, il responsabile del negozio ha gridato: ?Risposta esatta?. Antonietta non riusciva a trattenere le lacrime perch?, se le cose fossero andate diversamente, di certo avrebbe avuto molti problemi poich? la sua famiglia vive di sacrifici per poter pagare la loro ?benedetta? casa. Nel ringraziare di vero cuore l?onest? della cassiera e la premurosit? del responsabile del negozio, Antonietta prometteva di divulgare quanto le era capitato anche per far sapere in giro che ci sono ancora persone oneste.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria